lunedì 27 gennaio 2014

Babywearing, la fascia ad anelli

In sling blue di Gioia Albano
Continua il mio racconto sui supporti per portare i bambini che ho provato e comprato, il mio terzo acquisto è stata la fascia ad anelli. Premetto che non c'è bisogno di comprare tutti i tipi di supporto esistenti sul mercato per portare il proprio bambino, basterebbe anche un pareo semplice, ma quando si entra in questo mondo è un po' come una droga, alla fine li vuoi provare tutti, e devo dire che ogni occasione ha il suo perché. 

La fascia ad anelli è una fascia corta, un pezzo di tessuto alto 70 e lungo meno di 3 metri, ad un'estremità sono cuciti degli anelli nei quali viene fatto passare il tessuto per formare una sacca nella quale infilare il bambino. Viene indossata come una borsa tracolla su un'unica spalla, per cui il peso è supportato dalla spalla e un po' dal fianco quando si porta da un lato.

Intorno ai 7 mesi circa del cinghiale ho comprato la fascia ad anelli, ho preso una mammacanguro, dopo un'attenta valutazione delle varie wham sul mercato, ho scelto lei perché ha delle fasce in tessuto a trama diagonale morbidissimo, andate a vedere.

Non sono pentita affatto dell'acquisto perché questa fascia mi ha supportato per tutta l'estate in maniera egregia: 
al mare, quando il cinghiale iniziava ad essere stanco, lo mettevo in fascia e ci facevamo una passeggiata in riva la mare con dormitina annessa, il tessuto non è pesante e non mi faceva sudare esageratamente.

alle sagre dei paesi, durante i quali io con il cinghiale in fascia ballavo i balli di gruppo e mi sono concessa anche qualche passo liscio con il papà. Ormai ci conoscevamo bene, lui si divertiva da matti e poi si addormentava. In fin dei conti io ho ballato fino a 2 giorni prima della sua nascita alle sagre estive l'anno prima.

ad una festa di matrimonio, abbiamo fatto la nostra sfilata anche ad un matrimonio, senza la fascia non avremmo retto tutto il giorno fino alla sera. (L'immagine sopra è di un quadro che mi sono fatta fare da Gioia Albano preso da una mia foto del matrimonio, eravamo bellissimi devo dirlo! )

e ancora adesso la uso per andare in piscina o per prendere l'autobus per andare al nido!

Io personalmente non riesco a portare con la fascia ad anelli per più di un oretta consecutiva, la spalla dopo un po' mi da fastidio e mi formicola il braccio, quindi l'ho sempre usata in quelle occasioni dove mi serviva qualcosa di veloce, avvolgente e che non richiedesse di essere portato per troppo tempo, per il resto usavo il mei tai. 

La posizione prediletta da me e il cinghiale è pancia a pancia, lui rannicchiato e  accoccolato a me, con questo tipo di supporto è possible portare anche sul fianco e dietro la schiena. Io personalmente sulla schiena non ho mai provato con questo tipo di fascia, preferisco mei tai o fascia lunga, su you tube si trovano moltissimi video che spiegano come fare.

La fascia ad anelli è un ottimo supporto per chi ha bisogno:
  • di una fascia facile da usare, non c'è bisogno di imparare legature particolari, 
  • di una fascia veloce da mettere, per mettere il bambino sul fianco ci vuole un attimo e a volte se dorme nemmeno se ne accorge, 
  • di una fascia per spostamenti brevi, pensare di sfare e rifare nodi di fascia lunga o mei tai ogni 15 minuti non sarebbe oneroso. O pensare di usare la fascia d anelli per un scampagnata in montagna è deleterio essendo il peso appoggiato solo su una spalla.

Spero che questa mia condivisione di esperienza personale possa esservi d'aiuto o ispirazione, per noi l'esperienza del babywearing è molto importante, portare i bambini ha innumerevoli benefici, ne ho parlato qui. Vi lascio anche le mie esperienze su mei tai e gradipo. E non è finita, ancora qualche acquisto è stato fatto, lo scoprirete al prossimo appuntamento.

Se avete domande potete commentare qui sotto o contattarmi privatamente, se posso sarò felice d'aiutarvi nel mio piccolo.

Buon  babywearing!

paroladilaura share your link

10 commenti:

  1. Ormai i bimbi sono grandicelli e preferiscono correre con le loro gambe, ma anch'io sono assolutamente pro-babywearing!!
    Bellissimo il quadro!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Sono sincera: non ho mai provato nessun tipo di fascia. mi hanno regalato un marsupio che non ho mai usato perchè particolarmente scomodo. ne terrò conto per un eventuale fratellino ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si prendi nota, con i secondo geniti è troppo utile :-)

      Elimina
  3. I tuoi post sull'argomento sono sempre interessantissimi, e ti ringrazio per tutti i link a cui rivolgersi, in caso di interesse... mi piacerebbe un sacco aver potuto provare un po' di tutto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla. Tornassi indietro forse prendersi subito una fascia lunga e andrei ad un corso per impare bene tutte le legature, sono partita dalla tubolare perché è la più semplice, poi trovandimi veramente bene a portare il cinghiale ho continuato cambiando supporto. Dalla miadico che ho cercato di comprare modelli che non costassero troppo e fatti da altre mamme con l amore per il babywearing.a certe ho chiesto anche di vendermi dell usato o rimanenze :-) conviene perché no

      Elimina
  4. grazie per aver partecipato all'iniziativa fatti conoscere su kreattiva, mi piace molto il tuo blog e ti seguo volentieri ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, è un onore averti tra i follower :-)

      Elimina
  5. tra i avrei dovuto del pupo c'è anche l'uso della fascia. Da rimediare con il prossimo!

    RispondiElimina
  6. Ti ho conosciuta oggi grazie ad un commento al mio blog.
    Bellissimi i tuoi post sul babywearing!
    Io ho iniziato a portare Polpetta nella fascia lunga, poi ho scoperto quella ad anelli e non l'ho più lasciata: comodissima,pratica, riusciva ad usarla anche Marito,
    Spero con il Micronano di usarla di nuovo tantissimo.
    Intanto ne ho regalata una a mia sorella, mamma da un mese, e con quella ha risolto il problema che aveva con la sua bambina: una creatura ad alto contatto che piangeva tantissimo. Da quando fanno la fascia-terapia lei si è calmata, mangia e dorme di più ed entrambe sono più serene. Potere del babywearing!
    La gente dovrebbe imparare ad avere meno paura del contatto fisico mamma bambino. Non si viziano i bimbi portandoli in fascia, ma li si rende più sicuri di sè e dell'amore della loro mamma!

    RispondiElimina

Le tue impressioni e commenti sono importanti per me, lascia segno del tuo passaggio. :-)

ShareThis